Segnali di controllo


Cos'è un segnale di controllo?


I segnali di controllo vengono generalmente utilizzati per controllare i dispositivi a distanza. Distinguiamo tra segnali di controllo digitali e analogici. Sebbene i segnali analogici siano popolari da molti anni, il mercato HVAC inizia a scoprire i vantaggi dei segnali di controllo digitali.

Diagramma dei segnali di controllo

Tipi di sengnale


SenteraWeb pannello di controllo

Comunicazione digitale


La comunicazione digitale (ad es. Modbus RTU) offre molti vantaggi. Sono possibili lunghezze del cavo fino a 1.000 m. Non solo la velocità del ventilatore richiesta viene trasmessa al motore o al regolatore di velocità del ventilatore, ma è anche possibile ricevere informazioni. Lo stato del motore, la velocità del motore, la temperatura del motore, la potenza effettiva del motore, ecc. Possono essere costantemente monitorati. Poiché Modbus RTU è un protocollo di comunicazione aperto, la maggior parte dei dispositivi HVAC con comunicazione Modbus RTU può scambiare informazioni. Tramite il gateway Internet Sentera , possono essere collegati a SenteraWeb , la piattaforma online di Sentera . Questa piattaforma HVAC online universale consente di monitorare i dispositivi HVAC collegati, regolare le impostazioni e registrare i dati.

Controllo analogico


I segnali di controllo analogici sono diffusi nel settore dell'automazione (domestica) da molti anni. Tramite un semplice segnale 0-10V, la velocità del ventilatore richiesta viene trasmessa al ventilatore EC o al regolatore di velocità del ventilatore. Ancora oggi, molti ventilatori EC sono controllati tramite un segnale 0-10V. È una tecnologia semplice che funziona bene se le lunghezze dei cavi rimangono limitate. Tuttavia, se le linee di controllo sono installate vicino alle linee elettriche, c'è il rischio di interferenze. Si consiglia di limitare la lunghezza del cavo del segnale di controllo analogico a un massimo di 10 mt. di utilizzare cavi schermati per ridurre al minimo il rischio di interferenze.

Diagramma di controllo analogico

Tipi di controllers


Interruttore di controllo per la regolazione della velocità della ventola a 3 stadi


Per regolare la velocità della ventola in 3 fasi, è possibile utilizzare un interruttore di controllo. Gli interruttori di controllo generano un segnale da 0-10 V in 3 fasi. Sono disponibili con o senza posizione OFF.

Il loro segnale regolabile da 0 a 10V può essere utilizzato per controllare ventola EC , ventola CA regolatori di velocità, inverter di frequenza, ecc. La posizione 1 e la posizione 2 possono essere regolate tramite trimmer interni. La posizione 3 è uguale alla tensione fornita - tipica 10 VDC. In caso di posizione off, ciò corrisponde a 0 VDC.

SMT - Interruttore di controllo di Sentera
SPV - Potenziometri di Sentera

Potenziometri per il controllo della velocità variabile del ventilatore


Un potenziometro genera un segnale di controllo 0-10 V. Questo segnale di controllo può essere utilizzato per un controllo della velocità del ventilatore EC a variazione continua. Può anche controllare un inverter di frequenza, un regolatore di velocità della ventola CA, ecc. Alcuni potenziometri generano altri segnali di controllo analogici, ad es. 0-20 mA o un segnale PWM. Potenziometri sono disponibili con diverse tensioni di alimentazione e con o senza posizione off.

Sensori HVAC per il controllo della velocità del ventilatore su richiesta


I sensori HVAC intelligenti generano un segnale di controllo 0-10 V in base alle misurazioni. Possono controllare direttamente la velocità del ventilatore EC, i regolatori di velocità del ventilatore CA o i convertertitori di frequenza. La velocità del ventilatore viene controllato automaticamente per mantenere la temperatura, l'umidità relativa, CO 2 , TVOC o la pressione differenziale entro l'intervallo selezionato. Tutti i parametri possono essere regolati tramite Modbus RTU.

Sensori HVAC Sentera